Campionati Italiani

Si è appena conclusa, nell’incredibile cornice dell’RDT Summer Village di Terracina, nella bellissima spiaggia di levante un’importante manifestazione, patrocinata dal Comune di Terracina e, che dopo sei anni tornava a Terracina: i Campionati Italiani di beach tennis.

Il sindaco Nicola Procaccini esprime tutta la sua soddisfazione: “Un grande evento sportivo ma anche turistico, capace di attirare sulla nostra città grande visibilità, insieme a centinaia di atleti. Complimenti all’organizzazione e credo che Terracina sia stata grazie a loro, e alla sua bellezza il palcoscenico ideale per questo grande evento”. Tra le autorità presenti anche l’Assessore Barbara Cerilli.

Un grande evento, certo, come la definiscono gli organizzatori, un “raduno di anime” che amano questo sport che da’ sempre emozioni grandissime. I top player italiani, più di 150 iscritti, hanno invaso i 14 campi da gioco regalando prodezze agonistiche ad un pubblico entusiasta e volenteroso di vedere grande sport. Oltre ai Campionati Italiani, si sono disputati, a partire da sabato 24, i “tornei collaterali” che hanno visto la partecipazione di moltissimi atleti impegnati nel doppio maschile, femminile limitato 3.1 e limitato 4.1; ampio spazio garantito, poi, anche agli under 12 e 14 e alle competizioni riservate a coloro che hanno classifica 4nc o possiedono la tessera non agonistica.

Per me, è veramente un grande onore e piacere aver ricevuto l’incarico organizzativo direttamente dalla Federazione Italiana Tennis. L’impegno profuso nell’organizzazione è stato ampiamente ricompensato dai numerosissimi atleti iscritti e dall’incredibile successo di pubblico che, in questi casi, non delude mai le aspettative. Vorrei poi ringraziare tutti i nostri partner che da anni credono nel nostro progetto, nella nostra operatività, nella nostra voglia di fare sport a livello locale, nazionale ed internazionale”, ha dichiarato Francesco Cascarini, presidente dell’associazione Amici dello Sport. Una competizione sportiva che ha garantito un montepremi di 6.000€ suddiviso tra gli atleti vincitori delle varie categorie di gioco.  Per tutte le giornate di gara, è stato presente come Social Media Partner, Visit Terracina, il canale social più seguito in città. Tra foto, video, dirette social e tanti contenuti multimediali, la copertura social dell’evento è stata garantita. Presenti poi, le telecamere di Lazio TV, che hanno trasmesso in diretta la finale femminile e maschile di domenica sul canale 230 del digitale terrestre e due troupe di Supertennis, che hanno realizzeranno un magazine di 12 minuti e un servizio per “La voce delle Regioni” che prossimamente andranno in onda sul canale 64 del digitale terrestre.

Entrando nello specifico delle giornate di gara, il calendario è stato così suddiviso: si è partiti giovedì 22 con i tornei singolare maschile e femminile; nella giornata di venerdì 23 è stato disputato il tabellone del doppio misto. Sabato 24, poi, si è proseguito con i tabelloni non conclusi il giorno precedente e per quanto riguarda i campionati italiani è iniziato il tabellone finale di doppio maschile. Sono iniziate, poi, le gare dei tornei doppio maschile e femminile limitato 4.1. Riguardo i campionati italiani è iniziato il  tabellone finale di doppio femminile. Domenica 25 ancora grande sport con il prosieguo dei tabelloni non conclusi dei campionati italiani, con le gare di doppio maschile limitato 3.1 e limitato 4NC per agonisti e non.

Il vincitore del singolare maschile, Giuseppe Attolino, classe ‘99 ha così dichiarato: “Una gioia immensa per me, sono stato fortunato ma anche bravo, questo è un titolo importantissimo. Per me è fondamentale tenere alto il nome della mia Associazione”.

È Veronica Visani, vincitrice del singolare femminile a dichiarare tutta la sua soddisfazione: “Il singolare non lo gioco mai perché non lo amo particolarmente, però quest’anno ho deciso di segnarmi per mettermi alla prova e per giocare un altro torneo oltre al doppio femminile siccome facevo il misto. In finale ho giocato contro la mia socia e l’emozione si faceva un po’ sentire. Sono felice per la vittoria di questo torneo che è andato oltre le aspettative”.

Per quanto riguarda il doppio misto, è Marco Faccini in coppia con Ninny Valentini a parlare: “Il misto mi diverte molto, ho già vinto in passato nel misto e quest’anno è andata bene. Ringrazio la mia socia Ninny che è una guerriera ed è scesa in campo nonostante in settimana abbia avuto un problema fisico”. La parola poi alla vincitrice del doppio femminile, Federica Bacchetta in coppia con Giulia Gasparri: “E’ stata una vittoria incredibile, lottata punto a punto, al cardiopalma ma alla fine l’abbiamo spuntata noi! Vincere un campionato italiano ha sempre un sapore particolare, sono felicissima! Giocare in  questa cornice è stato stupendo e tutto ciò anche grazie ad un’organizzazione impeccabile!”.

Luca Cramarossa, vincitore del doppio maschile in coppia con Garavini a dichiarare: “ Sono contentissimo, come al solito, di tornare a Terracina, è un posto che mi piace tantissimo e vengo sempre accolto molto bene. L’organizzazione del torneo è stata impeccabile, tutto davvero perfetto. Sono felicissimo di aver vinto il titolo italiano, è stata una partita molto difficile che si è complicata nel secondo set. Siamo stati bravi nei momenti decisivi e siamo riusciti a vincere il tricolore. Non vedo già l’ora di tornare a settembre per l’ITF, grazie di tutto”.

E infine il puma nazionale Garavini, ravennate doc e terracinese d’adozione: “Sono strafelice di aver portato questo titolo in coppia con Luca, soprattutto perché era da un po’ che non riuscivo a centrare questo obiettivo. Lui è davvero fortissimo e in campo ci completiamo. La stagione è molto lunga, è un periodo molto positivo e siamo entrambi pronti a spingere sull’acceleratore e vogliamo continuare a mantenere questi standard e magare cercare di entrare nella storia del beach tennis. Ringrazio poi Terracina e i terracinesi, giocare qui è come avere – nel calcio – il 12esimo uomo in più, che mi sostiene e mi trascina”.

Siamo molto contenti di aver ospitato questo evento a Terracina. Per noi è una grossa soddisfazione. Un modello di sviluppo da seguire, tra natura, arte, storia e questo magnifico Tempio”, ha dichiarato Roberto Commentucci, Presidente regionale Comitato Fit. “Dopo tanti anni di assenza, finalmente, gli assoluti italiani tornano nel Lazio, presso la location più prestigiosa, ospiti graditissimi. Sono particolarmente lieto di fare gli onori di casa assieme al presidente Cascarini e alla signora Paola, attentissima organizzatrice. Mi auguro che questo sia solo l’inizio di un lunghissimo ciclo di eventi nazionali ed internazionali, per una crescita esponenziale di questa disciplina”, ha aggiunto Carmelo Pacione, fiduciario Beach Tennis Lazio.

Negli altri tornei, quelli facenti parte del programma “Oltre gli Campionati Italiani”, da segnalare la vittoria nel Doppio Maschile limitato 3.1 di Massimiliano Oddo e Vito Zingarelli, che hanno spento sul più bello le speranze dei locali Andrea di Russo e Francesco Percoco. Bella vittoria anche per Giordana Giorgi e Ines Greco nel Doppio Femminile lim 4.1. Negli altri tornei, a sorridere sono stati: Petta-Caponeri (Doppio Maschie limitato 4.1), Di Rita-Destino (Doppio maschile lim 4nc).

E’ stata una manifestazione di sport di grande livello che, ancora una volta, ha visto Terracina protagonista agli occhi dell’Italia sportiva del beach tennis e non solo. La stagione del beach tennis 2017 outdoor è solo all’inizio: già pronti per l’organizzazione dei prossimi Campionati Regionali di 3^ e 4^ categoria a Luglio dal 21 al 23, tanti tornei nel mezzo, per poi approdare allo spettacolo internazionale che da oltre 6 anni fa vivere grandi emozioni, gli Internazionali Città di Terracina da 15.000,00$ di montepremi, unico evento in Italia.

I RISULTATI 

FINALE DOPPIO MASCHILE
Garavini-Cramarossa / Faccini-Strano (6-3 7-6)

FINALE DOPPIO FEMMINILE
Bacchetta-Gasparri / Cimatti-Daina (4-6 6-1 14-12)

FINALE DOPPIO MISTO
Faccini-Valentini / Avantaggiato-Cimatti (9-5)

FINALE SINGOLO MASCHILE
Attolino/Meliconi (9-4)

FINALE SINGOLO FEMMINILE
Visani/D’Elia (9-7)